Il Comitato Salute Pubblica di Cecina aderente al coordinamento nazionale sanità raccoglie la proposta di sostenere la mobilitazione indetta il 7 GIUGNO dalla RETESARDA DIFESA SANITA’ PUBBLICA e fa propria l’Operazione #MILLESTRISCIONI.

Per il 7 giugno, i Comitati della Rete Sarda Difesa Sanità Pubblica, promuoveranno eventi nei territori contro lo smantellamento in corso degli ospedali pubblici sardi. La Rete Sarda Difesa Sanità Pubblica, che non ha mai abbassato la guardia in questi anni, rilancia la giornata di lotta per il 7 Giugno. Oltre le manifestazioni in loco, la Rete promuoverà in tutta la Sardegna Operazione 1000 striscioni – “Difendi i nostri ospedali” E’ un’operazione semplice, economica e tesa al massimo coinvolgimento dei cittadini. Dal 7 Giugno in poi, verranno appesi in punti strategici dell’Isola striscioni con lo stesso slogan : “Difendi i nostri ospedali”.

Si tratta di una grande lotta di popolo, che se replicata in tutto il territorio nazionale ,offre l’opportunità a tutti di prendere parte in prima persona alla campagna per la difesa degli ospedali e del Sistema Sanitario Pubblico, ed anche di comunicare che in tutto il territorio nazionale i cittadini, organizzati in Comitati, e coordinati in Rete, non abbassano la guardia e sono mobilitati a difesa di una Sanità Pubblica di qualità, che garantisca a tutti il diritto alle cure. Per lo spirito della lotta, sono da evitare le etichette partitiche.

Per questo il COORDINAMENTO NAZIONALE SANITA’ fa appello a tutti i cittadini,a tutte le Associazioni,a tutti i Comitati ad aderire all’Operazione #MILLESTRISCIONI, esponendo gli striscioni in tutto il territorio nazionale.

In ogni paese, in ogni centro urbano, ogni comitato o persona di buona volontà, può produrre gli striscioni e postarli. Ogni postazione deve essere fotografata e inviata alla mail coordinamentonazionalesanita@gmail.com

(Gli striscioni, possono essere prodotti con un tessuto a basso costo, una reticella (verde oppure ocra) utilizzata per coprire recinti di giardini. Si trova nei Consorzi agrari. Si consiglia di cucire i bordi a macchina e predisporli possibilmente con degli anelli per essere appesi ovunque sia possibile, ad esempio su ponti, in prossimità di strade ad alto traffico, negli ingressi dei centri urbani, dentro i quartieri, nelle facciate e nei balconi. Lo slogan deve essere rigorosamente lo stesso: “Difendi i nostri ospedali” Può essere prodotto con bomboletta o vernici bianche su rete verde e vernici rosse su rete ocra.)